Giorgio Peghin
(Sassari, 1965)


Giorgio Peghin

Si laurea in architettura al Politecnico di Milano consegue il titolo di Dottore di ricerca presso l’Università di Cagliari.
È professore associato in composizione architettonica e urbana presso la Facoltà di Ingegneria e Architettura di Cagliari. Dal 2002 al 2008 è redattore della rivista di architettura e urbanistica Parametro. Nel 2011 coordina il progetto Carbonia Landscape Machine, vincitore del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa. Dal 2007 al 2015 è docente invitato del seminario di progettazione Refazer Paisagens del Master II livello di Architettura del Paesaggio promosso da ACMA Milano e Universitat Politècnica de Catalunya. Dal 2012 è componente del Collegio dei Docenti prima del Dottorato in Architettura poi del Dottorato in Ingegneria civile, ambientale e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari.
Autore e curatore dei libri Paesaggi Minerari (Letteraventidue 2016), Dialogo sull’insegnamento dell’architettura (Letteraventidue 2016), Il patrimonio urbano moderno. Esperienze e riflessioni per la città moderna (Allemandi 2012), Quartieri e città del novecento (Franco Angeli 2010), Carbonia. Città del Novecento (Skira 2009). Suoi scritti sono pubblicati su Parametro, Domus, Il Giornale dell’Architettura, Edilizia Popolare.