Nevina Satta
(Nuoro, 1972)


Nevina Satta

Si laurea in Filosofia e consegue un dottorato in “Antropologia Storia e forme delle rappresentazioni e del consumo mediali”. Presso la University of California, Los Angeles (UCLA) si specializza in Business of Entertainment. Trascorre vent’anni tra Los Angeles e Milano, lavorando come produttrice di film e documentari. Dal 2001 insegna Istituzioni di Regia Cinematografica all’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Dal 2003 al 2006 insegna Comunicazione e salute presso l’Università degli Studi di Milano e dal 2006 al 2008 presso l’Almed dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 2012 è Direttrice della Fondazione Sardegna Film Commission, vice presidente dell’Associazione Italiana Film Commission, e membro del consiglio direttivo di Cineregio, la rete europea di fondi regionali per il cinema.
È consulente in occasione di festival cinematografici internazionali, ed ha contribuito all’ideazione e allo sviluppo di diverse iniziative volte alla formazione, tra cui la Documentary Summer School del Festival di Locarno. È cofondatrice di The Traveling Film School, una ONG sostenuta dall’Unicef.