Salvatore Mereu
(Dorgali, 1965)


Salvatore Mereu

Si laurea al DAMS di Bologna e successivamente si diploma in Regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.
Debutta come regista nel 2003, col lungometraggio dal titolo “Ballo a tre passi”, che gli vale il David di Donatello per il miglior regista esordiente nel 2004, ed il primo posto nella sezione “settimana Internazione della Critica” alla 60esima Mostra internazione d’arte cinematografica di Venezia.
Il secondo lungometraggio (2008), “Sonetàula”, tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe Fiori, viene presentato alla Berlinale.
Il terzo lungometraggio “Bellas Mariposas” (2012) tratto dall’omonimo racconto di Sergio Atzeni, è stato selezionato in concorso alla sezione “Orizzonti” della 69esima Mostra del cinema di Venezia.